Come preparare la Soluzione di Soda Caustica al 20%


La soluzione di soda caustica (al 20% è la titolazione più apprezzata) è il composto che utilizziamo per regolare (alzare) il pH delle nostre preparazioni cosmetiche.

Può essere facilmente realizzata in casa con soli due ingredienti – acqua e sodio idrossido (NaOH) – e molta attenzione.soda caustica

Il sodio idrossido si acquista in ferramenta, nei supermercati, nei negozi di detersivi… Si presenta in scaglie di colore bianco ed è altamente corrosivo.

Il solo contatto del composto solido con la pelle non causa gravi ustioni, ma è consigliabile maneggiarlo con guanti ed occhiali protettivi, mentre il contatto del composto mentre reagisce con acqua può essere molto dannoso.

Cosa ci occorre per creare la soluzione di soda caustica diluita al 20%

  • Soda Caustica in Scaglie 20g
  • Acqua Distillata  80g
  • Un bicchiere di vetro
  • Un contenitore in vetro con contagocce
  • Occhiali
  • Un paio di guanti in lattice (vanno bene anche quelli per lavare i piatti)
  • Una mascherina per non respirare i fumi

Procedimento di diluizione soda caustica

  • Versare l’acqua pesata in un bicchiere di vetro
  • Aggiungere un po’ alla volta la soda caustica (versare sempre la soda nell’acqua e mai il contrario): durante questa fase il composto si scalderà parecchio
  • Aspettare che la soluzione si raffreddi completamente e versarla nel contenitore finale
  • Conservare (anche per anni) preferibilmente al buio, in un ripostiglio, col contenitore ben chiuso.

Per informazioni su come usare la soluzione di soda caustica nelle nostre preparazioni cosmetiche e per conoscere il pH dei cosmetici puoi leggere il post dedicato.

Avvertenzesc

In caso di ustione sciacquare la parte danneggiata con aceto (diluito con dell’acqua) o acqua e sapone (non sfregare ma tamponare), non inalare, non riutilizzare i guanti.

E questo è quanto.

SophieCognac

Pubblicato su materie prime cosmetiche, preparati cosmetici di base
32 comments on “Come preparare la Soluzione di Soda Caustica al 20%
  1. […] Regolatori per pH a 5 (acido citrico / soluzione di soda caustica al 20%) […]

    Mi piace

  2. Luigi zappia ha detto:

    Se dovessi liberarmi del prodotto avanzato dove lo posso buttare? Va bene nello scarico o è meglio di no?

    Piace a 1 persona

    • Sophie Cognac ha detto:

      La soluzione di soda caustica puoi smaltirla nello scarico dello bagno. La soda si usa anche come disgorgante, anche se a lungo andare, usata troppo di frequente potrebbe rovinare le tubature. Ma diluita in soluzione non comporterà problemi.
      Fai attenzione quando la versi: evita che schizzi di prodotto entrino in contatto con la pelle e con gli occhi

      Mi piace

  3. […] Regolatori per pH 5,5 / 6 (acido lattico, soluzione di soda caustica al 20%) […]

    Mi piace

  4. […] Regolatori per pH a 5,5 / 6 (acido lattico, soluzione di soda caustica al 20%) […]

    Mi piace

  5. […] Regolatori per pH a 4 / 4,5 (acido citrico, soluzione di soda caustica al 20%) […]

    Mi piace

  6. […] Regolatori per pH a 6,5 (acido lattico / soluzione di soda caustica al 20%) […]

    Mi piace

  7. […] Regolatori per pH a 5/5,5 (acido lattico, soluzione di soda caustica 20%) […]

    Mi piace

  8. […] Regolatori per pH 4 / 4,5 (acido citrico, soluzione di soda caustica al 20%) […]

    Mi piace

  9. […] Regolatori per pH a 4,5 / 5 (acido lattico, soluzione di soda caustica 20%) […]

    Mi piace

  10. […] Regolatori per pH a 6,5 (acido lattico / soluzione di soda caustica 20%). […]

    Mi piace

  11. […] Regolatori per pH 5/5,5 (acido lattico, soluzione di soda caustica al 20%) […]

    Mi piace

  12. […] Regolatori per pH 6,5 (acido lattico, silicato di sodio o soluzione di soda caustica al 20%) […]

    Mi piace

  13. […] Regolatori per pH 6  (acido lattico, soluzione di soda caustica al 20%) […]

    Mi piace

  14. […] pH 5,5 (soluzione di soda caustica al 20% / acido […]

    Mi piace

  15. […] – per rendere il prodotto più basico, sarà necessario alzare il pH utilizzando una soluzione di soda caustica al 20% (idrossido di sodio disciolto in acqua – leggi qui come preparare la soluzione). […]

    Mi piace

  16. […] La soluzione di soda caustica non c’è, ma puoi fartela autonomamente in casa, facendo molta attenzione e seguendo il tutorial e le regole di sicurezza suggerite da Cooking Beauty in questo post: Come preparare la soluzione di soda caustica al 20% […]

    Mi piace

  17. […] per pH a 6 (soluzione di soda caustica al 20%, acido […]

    Mi piace

  18. […] 6 (soluzione di soda caustica 20%, acido […]

    Mi piace

  19. […] per pH a 6 (soluzione di soda caustica al 20% / acido lattico o acido […]

    Mi piace

  20. […] Regolatori di acidità per pH 6 – 6,5 (acido lattico o acido citrico / soluzione di soda caustica al 20%) […]

    Mi piace

  21. […] per pH 6 (soluzione di soda caustica, acido […]

    Mi piace

  22. […] per pH 6,5 (Acido Lattico, soluzione di Soda Caustica al […]

    Mi piace

  23. […] per pH 6,5 (soluzione di soda caustica al 20%, acido […]

    Mi piace

  24. […] pH 4,5 / 5 (regolatori pH: acido citrico, soluzione di soda caustica al 20%) […]

    Mi piace

  25. […] per pH 6 (soluzione di soda caustica, acido […]

    Mi piace

  26. […] Regolatori per pH 5,5 / 6 (acido lattico, soluzione soda caustica 20%) […]

    Mi piace

  27. […] per pH 6,5 (Acido Lattico, soluzione di Soda Caustica al […]

    Mi piace

  28. […] Soluzione di soda caustica al 20% per aumentare il pH: puoi prepararla tu seguendo queste istruzioni. […]

    Mi piace

  29. […] – per rendere il prodotto più basico, sarà necessario alzare il pH utilizzando una soluzione di soda caustica al 20% (idrossido di sodio disciolto in acqua – leggi qui come preparare la soluzione). […]

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Io e CookingBeauty

Romina Serafini

CookingBeauty è publicato da Romina Serafini.

facebook logoinstagram logopinterest logoG+ logotwitter logo

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 1.091 follower

Categorie
Instagram
#summermusthave ☀️ Post puntura: indispensabile ogni estate! Efficace su punture di zanzara e insetti vari ma anche per le irritazioni causate dalle meduse (la testo da anni 😁). La ricetta non è mia ma è la più efficace che ho trovato sul web (facilissima anche! Te la scrivo nel primo commento qui sotto). #cookingbeauty #postpuntura #cosmeticifaidate #progettoblog #diybeautyproducts #biobeautyblogger #rimedinaturali
Buona Pasqua e felici spignatti di primavera 💚 . #pasqua2019 #progettoblog #cookingbeauty
Non è la cena! Ma abbiamo una ricetta e la trovi sul blog linkato in bio 👈 . #diybathbomb #bombedabagno #cosmeticifaidate #homemadecosmetics #progettoblog #seleggilmioblogseipiueffervescente 💚
Con la madreperla e l'acido salicilico ci ho fatto una maschera viso dalle proprietà leviganti, elasticizzanti e lenitive per la pelle. La ricetta la trovi sul blog (link in bio). La madreperla l'ho ricavata direttamente dai gusci delle ostriche con un procedimento semplicissimo (trovi pure questo sul blog) 😁 Questa maschera, realizzata a pH basso (4,5), ha effetto peeling e, con le proprietà batteriostatiche dell'acido salicilico, diventa un utile trattamento per l'acne. Se non hai brufoli (ho superato l'acne giovanile da un pezzo pure io 😅) è comunque un prodotto interessante per spianare i segni della pelle e stimolare il rinnovamento cellulare. Se vuoi evitare l'azione esfoliante puoi mantenere il PH a 6/6,5. . #cosmeticifaidate #progettoblog #ecobioblogger #cosmesinaturale #acidosalicilico
Nuova ricetta: un classico tra i rimedi da tenere in casa, la pasta all'ossido di zinco. L'utilizzo è adatto a grandi e bambini (anche molto piccoli) in tutte le situazioni in cui la pelle ha bisogno di immediato sollievo: arrossamenti, irritazioni, scottature, eczemi... 👉 Puoi farla a casa con estrema facilità e pochissimi ingredienti. Trovi la ricetta sul blog (link in bio) . #spignatti #rimedinaturali #progettoblog #ossidodizinco #biobeautyblogger
Skincare completa, tutti prodotti homemade che puoi fare da te con le ricette che trovi sul blog (link in bio) 🙂 Scorri le immagini per vederli tutti 👉👉👉 . #autoproduzionecosmetica #homemadeskincare #cosmeticifattiincasa #biobeautyblogger #progettoblog #seleggilmioblogdiventipiubello 💚💚💚

struccarsiClicca sull’immagine per leggere tutti i post dedicati ai metodi e ai prodotti per struccarsi

lifestyle e off-topicClicca sull’immagine per leggere gli altri articoli di CookingBeauty

Switch-to-Green

STG_challengeIl percorso completo per passare alla cosmesi naturale in 21 giorni. Accetta la sfida!

Previously on CookingBeauty
Follow CookingBeauty on WordPress.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: