/ Febbraio 11, 2015/ materie prime cosmetiche, preparati cosmetici di base

La soluzione di soda caustica (al 20% è la titolazione più apprezzata) è il composto che utilizziamo per regolare (alzare) il pH delle nostre preparazioni cosmetiche.
Può essere facilmente realizzata in casa con soli due ingredienti – acqua e sodio idrossido (NaOH) – e molta attenzione.soda caustica
Il sodio idrossido si acquista in ferramenta, nei supermercati, nei negozi di detersivi… Si presenta in scaglie di colore bianco ed è altamente corrosivo.
Il solo contatto del composto solido con la pelle non causa gravi ustioni, ma è consigliabile maneggiarlo con guanti ed occhiali protettivi, mentre il contatto del composto mentre reagisce con acqua può essere molto dannoso.

Cosa ci occorre per creare la soluzione di soda caustica diluita al 20%

  • Soda Caustica in Scaglie 20g
  • Acqua Distillata  80g
  • Un bicchiere di vetro
  • Un contenitore in vetro con contagocce
  • Occhiali
  • Un paio di guanti in lattice (vanno bene anche quelli per lavare i piatti)
  • Una mascherina per non respirare i fumi

Procedimento di diluizione soda caustica

  • Versare l’acqua pesata in un bicchiere di vetro
  • Aggiungere un po’ alla volta la soda caustica (versare sempre la soda nell’acqua e mai il contrario): durante questa fase il composto si scalderà parecchio
  • Aspettare che la soluzione si raffreddi completamente e versarla nel contenitore finale
  • Conservare (anche per anni) preferibilmente al buio, in un ripostiglio, col contenitore ben chiuso.

Per informazioni su come usare la soluzione di soda caustica nelle nostre preparazioni cosmetiche e per conoscere il pH dei cosmetici puoi leggere il post dedicato.

Avvertenzesc

In caso di ustione sciacquare la parte danneggiata con aceto (diluito con dell’acqua) o acqua e sapone (non sfregare ma tamponare), non inalare, non riutilizzare i guanti.
E questo è quanto.
SophieCognac

Share this Post

32 Comments

  1. Pingback: pH e dintorni | Cooking Beauty

  2. Pingback: Materie prime cosmetiche: la lista delle indispensabili-secondo-me [parte 1] | Cooking Beauty

  3. Pingback: Come proteggere i capelli dal sole: ricetta spray bifasico protezione UV | Cooking Beauty

  4. Pingback: BANANAS crema viso doposole | Ricetta | Cooking Beauty

  5. Pingback: Un’estate AL MARE: latte corpo doposole | Ricetta | Cooking Beauty

  6. Pingback: Una ricetta x 2: Maschera Botox e… | Cooking Beauty

  7. Pingback: BOOSTERBALM: balsamo all’olio di vinaccioli per capelli sciupati | Ricetta cosmetica | Cooking Beauty

  8. Pingback: EyeScream: crema contorno occhi | Ricetta | Cooking Beauty

  9. Pingback: BANANAS crema viso doposole | Ricetta | CookingBeauty

  10. Pingback: Una ricetta x 2: Maschera Botox e… | CookingBeauty

  11. Pingback: Latte detergente olio di noce e di macadamia per pelle impura e pelle matura | Ricetta | CookingBeauty

  12. Pingback: Siero viso illuminante, anti-age | Ricetta | CookingBeauty

  13. Pingback: Dopobarba gel | Ricetta | CookingBeauty

  14. Pingback: Illuminante ORO | #UnaRicettaX2 | CookingBeauty

  15. Pingback: Primo ordine di materie prime per cosmetici fai da te su Macrolibrarsi ~ SonoBio a Modo Mio

  16. Pingback: pH e dintorni | CookingBeauty

  17. Pingback: Balsamo corpo sotto la doccia Agrumi | Ricetta | CookingBeauty

  18. Pingback: Come proteggere i capelli dal sole: ricetta spray bifasico protezione UV | CookingBeauty

  19. Pingback: …e allora Mango! Crema viso fai da te | Ricetta | CookingBeauty

  20. Pingback: Gel struccante bifasico fai da te | Ricetta | CookingBeauty

  21. Pingback: Gel anticellulite fai da te | ricetta | CookingBeauty

  22. Pingback: Acqua micellare fai da te Rosa & Rosmarino | CookingBeauty

  23. Pingback: Lozione viso fai da te con acido ialuronico ed estratti vegetali | CookingBeauty

  24. Pingback: Beach Waves – spray capelli fai da te | CookingBeauty

  25. Pingback: Crema corpo fai da te – cocco e menta | CookingBeauty

  26. Pingback: Doposole fai da te per bambini | CookingBeauty

  27. Pingback: Gel capelli fai da te, disciplinante, lucidante, con alghe e ceramidi vegetali | CookingBeauty

  28. Pingback: Latte corpo idratante e rigenerante, canapa e sali del mar morto | CookingBeauty

  29. Pingback: Crema cura tatuaggio fai da te | CookingBeauty

  30. Se dovessi liberarmi del prodotto avanzato dove lo posso buttare? Va bene nello scarico o è meglio di no?

    1. La soluzione di soda caustica puoi smaltirla nello scarico dello bagno. La soda si usa anche come disgorgante, anche se a lungo andare, usata troppo di frequente potrebbe rovinare le tubature. Ma diluita in soluzione non comporterà problemi.
      Fai attenzione quando la versi: evita che schizzi di prodotto entrino in contatto con la pelle e con gli occhi

  31. Pingback: Autoabbronzante fai da te per viso e corpo | CookingBeauty

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*