21-days STG challenge: DAY 11


Giorno UNDICI del 21-days SWITCH TO GREEN challenge.

Parliamo ancora di capelli. Questa volta della colorazione naturale come alternativa alla tintura chimica. Dell’hennè e di altre erbe tintorie che mentre colorano rafforzano la struttura del capello.

21-days STG challenge

STG challenge – giorno 11

Perché NO a decolorazione e tintura chimica

Nella decolorazione, ammoniaca e perossido di idrogeno (acqua ossigenata) stressano il capello e distruggono gran parte dello strato fibroso (corteccia – vedi immagine).struttura del capello

Anche quando non contiene ingredienti dannosi, l’utilizzo ripetuto nel tempo della tinta chimica danneggia i capelli e non fa bene al cuoio capelluto.

E’ un prodotto aggressivo, oltre che per gli ingredienti, per il principio di funzionamento della colorazione chimica dei capelli:

  • la struttura del capello viene rotta e aperta
  • i pigmenti naturali sono rimossi e sostituiti dai pigmenti sintetici

Il colore iniziale dei capelli può essere completamente modificato con risultato duraturo.

Conseguenze per la struttura del capello

  • Lo strato superiore della cuticola viene danneggiato
  • viene meno l‘effetto stabilizzante dei pigmenti naturali
  • i capelli possono diventare più fragili e perdono di vitalità.

A tutto ciò si aggiungono i potenziali rischi per la salute poiché le sostanze chimiche riescono a penetrare nel midollo e da qui sono assorbite dall’organismo.

Perché SI ai colori a base di piante ed erbe

Le colorazioni naturali non interferiscono a livello chimico con la struttura del capello.

I pigmenti vegetali si depositano sulla superficie rivestendo il capello con un film protettivo che, oltre a colorarlo, lo difende dagli agenti esterni, ne rafforza la struttura, lo rende liscio quindi più lucido.

Il colore è delicato ma duraturo con effetto più naturale.

Il risultato è un colore ricco e brillante. I capelli acquisiscono lucentezza e volume.

erbe tintorie

 

Ma allora qual è il problema?

Due aspetti principali possono dissuadere dalla scelta di una colorazione naturale rispetto alla tintura chimica:

#1 Le colorazioni naturali a base di erbe e piante NON possono schiarire i capelli e, in generale, volendo cambiare colore possiamo ottenere solo tonalità di rosso o nero. La colorazione naturale aggiunge riflessi tono su tono.

Copre i capelli bianchi ma, spesso, sono necessarie più applicazioni.

Il risultato, poi, sia in termini di coprenza che in tempo di posa varia a seconda del capello: è necessario sperimentare prima di trovare la soluzione più adatta.

#2 Le tinture chimiche sono più pratiche e veloci da applicare: le colorazioni a base di hennè ed erbe tintorie, senza l’aggiunta di additivi chimici, sono vendute sottoforma di polvere da miscelare con acqua calda (e aceto o limone se usi l’hennè) ed eventualmente lasciate ossidare anche per ore…

Ed ecco una soluzione

Per molti anni ho fatto l’hennè “tradizionale”, quello da tenere in testa anche per 4 ore! Molto impegnativo ma per me ne valeva assolutamente la pena.

Poi ho provato i prodotti a base di hennè e altre erbe di KHADI e mi sono riappropriata della mia vita 🙂

I tempi di posa variano comunque da persona a persona ma parliamo di 30 minuti, massimo un’ora, a seconda dell’intensità di colore che vuoi ottenere.

colorazione naturale capelli

Esistono prodotti simili di molte altre marche, tipo Sante Naturkosmetik, che però non ho provato, ancora. Sicuramente troverai ciò che fa al caso tuo: pensa a quanti benefici per i tuoi capelli!

Se non hai mai fatto l’hennè ti consiglio vivamente di utilizzare questi prodotti più pratici sia nella preparazione che nell’utilizzo. Se già fai abitualmente l’hennè, allora sai come gestire il “problema” della colorazione dei capelli.

[Non è un post sponsorizzato]

grano

Te l’ho detto dall’inizio: quando si tratta di passare da una cosmesi tradizionale ad una all-natural i capelli rappresentano l’aspetto più difficile. Ma tu stai andando benissimo! Non mollare.

A domani,

SophieCognac

[Immagini dal web]

Tagged with:
Pubblicato su 21-days STG challenge, cura dei capelli
4 comments on “21-days STG challenge: DAY 11
  1. […] Le tinte chimiche e le decolorazioni non sono una botta di vita per i nostri capelli. Le alternative naturali rappresentate dalle erbe tintorie esistono anche se sono certamente meno pratiche (leggi qui). […]

    Mi piace

  2. […] Scegli l’hennè e le colorazioni naturali a base di erbe tintorie per tutti questi motivi. […]

    Mi piace

  3. patty ha detto:

    Bene! Mi hai dato la giusta motivazione per entrare nel mondo dell’ henne!! 😉

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Io e CookingBeauty

Romina Serafini

CookingBeauty è publicato da Romina Serafini.

facebook logoinstagram logopinterest logoG+ logotwitter logo

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 1.091 follower

Categorie
Instagram
#summermusthave ☀️ Post puntura: indispensabile ogni estate! Efficace su punture di zanzara e insetti vari ma anche per le irritazioni causate dalle meduse (la testo da anni 😁). La ricetta non è mia ma è la più efficace che ho trovato sul web (facilissima anche! Te la scrivo nel primo commento qui sotto). #cookingbeauty #postpuntura #cosmeticifaidate #progettoblog #diybeautyproducts #biobeautyblogger #rimedinaturali
Buona Pasqua e felici spignatti di primavera 💚 . #pasqua2019 #progettoblog #cookingbeauty
Non è la cena! Ma abbiamo una ricetta e la trovi sul blog linkato in bio 👈 . #diybathbomb #bombedabagno #cosmeticifaidate #homemadecosmetics #progettoblog #seleggilmioblogseipiueffervescente 💚
Con la madreperla e l'acido salicilico ci ho fatto una maschera viso dalle proprietà leviganti, elasticizzanti e lenitive per la pelle. La ricetta la trovi sul blog (link in bio). La madreperla l'ho ricavata direttamente dai gusci delle ostriche con un procedimento semplicissimo (trovi pure questo sul blog) 😁 Questa maschera, realizzata a pH basso (4,5), ha effetto peeling e, con le proprietà batteriostatiche dell'acido salicilico, diventa un utile trattamento per l'acne. Se non hai brufoli (ho superato l'acne giovanile da un pezzo pure io 😅) è comunque un prodotto interessante per spianare i segni della pelle e stimolare il rinnovamento cellulare. Se vuoi evitare l'azione esfoliante puoi mantenere il PH a 6/6,5. . #cosmeticifaidate #progettoblog #ecobioblogger #cosmesinaturale #acidosalicilico
Nuova ricetta: un classico tra i rimedi da tenere in casa, la pasta all'ossido di zinco. L'utilizzo è adatto a grandi e bambini (anche molto piccoli) in tutte le situazioni in cui la pelle ha bisogno di immediato sollievo: arrossamenti, irritazioni, scottature, eczemi... 👉 Puoi farla a casa con estrema facilità e pochissimi ingredienti. Trovi la ricetta sul blog (link in bio) . #spignatti #rimedinaturali #progettoblog #ossidodizinco #biobeautyblogger
Skincare completa, tutti prodotti homemade che puoi fare da te con le ricette che trovi sul blog (link in bio) 🙂 Scorri le immagini per vederli tutti 👉👉👉 . #autoproduzionecosmetica #homemadeskincare #cosmeticifattiincasa #biobeautyblogger #progettoblog #seleggilmioblogdiventipiubello 💚💚💚

struccarsiClicca sull’immagine per leggere tutti i post dedicati ai metodi e ai prodotti per struccarsi

lifestyle e off-topicClicca sull’immagine per leggere gli altri articoli di CookingBeauty

Switch-to-Green

STG_challengeIl percorso completo per passare alla cosmesi naturale in 21 giorni. Accetta la sfida!

Previously on CookingBeauty
Follow CookingBeauty on WordPress.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: