Estratti idroglicerinati e idro-glicerol-alcolici


Tra i principi attivi di piante e fiori, quelli solubili in glicerina possono essere estratti ed utilizzati nelle preparazioni cosmetiche utilizzando la glicerina come solvente.

Puoi realizzare a casa estratti idroglicerinati e idrogliceroalcolici (in cui è presente anche l’alcol) con procedimenti molto semplici e alla portata di tutti.

Estratti idroglicerinatiestratti idroglicerinati e idro-glicerol-alcolici

Per realizzare un estratto idroglicerinato di piante o fiori (droga) avrai bisogno solo di acqua e glicerina, oltre alla droga scelta, ovviamente.

La glicerina, in dosaggi superiori al 25% agisce come conservante.

Gli estratti idroglicerinati sono adatti anche alle parti più delicate della pianta come gemme e germogli.

Occorrente

  • un barattolo in vetro con chiusura ermetica
  • acqua demineralizzata o distillata
  • glicerina > 25%
  • droga in polvere o triturata (o estratto secco acquistabile sui siti di materie prime cosmetiche)

Successivamente, per filtrare, avrai bisogno di una garza o filtri da caffè e di una bottiglietta di vetro o plastica, purché scuri, in cui conservare l’estratto.

Le quantità di acqua e droga dipendono dalla pianta che si utilizza.

Nell’articolo Primavera in barattolo trovi ricetta e proprietà dermocosmetiche dell’estratto idroglicerinato di malva.

Procedimento

  • poni la droga sminuzzata o l’estratto secco nel barattolo;
  • a parte prepara la miscela di acqua e glicerina e versala sulla droga coprendola completamente;
  • chiudi il contenitore e riponilo al riparo da fonti di luce e di calore. Il tempo di macerazione varia da una a 3 settimane, a seconda del tipo di droga.
  • Passato il tempo di macerazione filtra bene con garza o filtro da caffè e versa l’estratto ottenuto nella bottiglietta per la conservazione.

Se tenuto al riparo da fonti di luce e di calore, il tuo estratto si conserverà per molti mesi.

Estratti idro-glicerol-alcolici

Gli estratti idro-glicerol-alcolici sono adatti ad estrarre anche principi attivi solubili in alcol.

La droga utilizzata deve essere adatta ad essere trattata con alcol.

Occorrente

  • acqua demineralizzata
  • glicerina
  • alcol 95° (per uso alimentare)
  • droga sminuzzata

Anche in questo caso le percentuali dipendono dalla droga dipendono dai principi attivi che vogliamo estrarre.

Il procedimento è simile a quanto previsto per gli estratti idroglicerinati.

In un articolo dedicato troverai le ricette per realizzare alcuni estratti idro-glicerol-alcolici.

Principi attivi solubili in acqua / glicerina / alcol

In generale

  • Polisaccaridi (mucillagini), amidi, tannini, alcuni flavonoidi e poche saponine, sono estratti meglio in acqua (infusi o decotti) o in tinturazioni a contenuto minimo in alcol (25%).
  • Gli alcaloidi, la maggior parte delle saponine, e alcuni flavonoidi si estraggono meglio con percentuali medie di alcol (45%-60%).
  • Gli oli essenziali si estraggono meglio con percentuali medio-alte di alcol (50%-70%).
  • Le resine e le oleoresine si estraggono meglio con alte percentuali di alcol (85%-95%).

Nel caso di piante ricche in tannini e oli essenziali (o alcaloidi) è necessario utilizzare una percentuale (5-10%) di glicerina per impedire ai tannini di precipitare oli essenziali o alcaloidi.

Esempi:
•    Cinnamomum spp. 1:5 (60% alcol, 5% glicerina)
•    Geranium viscosissimum 1:5 (50% alcol, 10% glicerina)
•    Prunus virginiana 1:5 (60% alcol, 10% glicerina)

Alcaloidi

Solubilità: molto solubili in alcol e poco in acqua (solitamente).  Acidificare il solvente aiuta l’estrazione degli alcaloidi.

Esempi:

  • Leonorus cardiaca (CARDIACA),
  • Capsicum minimum (CAPSICO – Peperoncino, Pepe di Cajenna, Pepe di Guinea, Paprika, Tabasco, Chili)
  • Berberis vulgaris (CRESPINO – Spina Cristi, Bacca Itter, Ambarbaris, Uva-spina)

Oli essenziali

Solubilità: molto solubili in alcol e nei grassi, poco in acqua e glicerina.

Esempi:

  • Pimpinella anisum (anice verde)
  • Thymus vulgaris (timo)
  • Eucalyptus globuluis
  • Mentha x piperita
  • Salvia officinalis

Glicosidi

Solubilità: solubili sia in alcol che in acqua.

Esempi:

  • Gentiana lutea (genziana)
  • Glycyrrhiza glabra (liquirizia)
  • Silybum marianum (cardo mariano)
  • Crataegus spp (biancospino)

Mucillagini

Solubilità: solubili solo in acqua.

Esempi:

  • Malva
  • Althaea officinalis (altea)

Resine

Solubilità: solubili in alcol e olio caldo ma non in acqua

Esempi:

  • Calendula
  • Rosmarinus officinalis
  • Pinus
  • Populus (pioppo)

Saponine

Solubilità: solubili in acqua.

Esempi:

  • Viola
  • Saponaria
  • Glycyrrhiza glabra (liquirizia)
  • Bellis perennis (margheritina)
  • Primula

Tannini

Solubilità: solubili in acqua e glicerina.

Esempi:

  • Crataegus (biancospino)
  • Camellia sinensis
  • Bellis perennis (margheritina)

Fonte: Infoerbe.

Come utilizzare gli estratti idroglicerinati e idro-glicerol-alcolici nelle preparazioni cosmetiche

Gli estratti idroglicerinati e idro-glicerol-alcolici possono essere utilizzati come ingredienti nella realizzazione di cosmetici.

La dose consigliata è del 3% totale degli estratti idroglicerinati e idro-glicerol-alcolici introdotti nella preparazione.

Per approfondimenti su estratti e macerati leggi come utilizzare i principi attivi vegetali nell’autoproduzione cosmetica.


Per domande e opinioni scrivi nei commenti.

Ti è piaciuto questo articolo? Clicca su like per farmelo sapere e se lo trovi utile condividilo sui tuoi social.

Se vuoi ricevere notifiche sulle pubblicazioni degli articoli iscriviti inserendo il tuo indirizzo email.

A presto,

SophieCognac

 

Pubblicato su Estratti idroglicerinati e idro-glicerol-alcolici, Ingredienti cosmetici - materie prime e preparati
3 comments on “Estratti idroglicerinati e idro-glicerol-alcolici
  1. […] teoria degli estratti con glicerina puoi leggere qui. Per informazioni su tutte le tecniche di estrazione leggi […]

    Mi piace

  2. […] il gel di gomma xantana, come emulsionare le fasi acquosa e oleosa, oppure come preparare oleoliti, estratti idroglicerinati e idroalcolici da incorporare poi nella preparazione di una crema, come misurare il pH, […]

    Mi piace

  3. […] ZenStore, come anticipato nell’articolo saponi esotici, ho ricevuto argille e alghe perfette per le maschere viso che ti propongo oggi: 4 ingredienti, […]

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

CookinBeauty è pubblicato da Romina Serafini.
cookingbeauty on instagram cookingbeauty on facebook cookingbeauty on bloglovin

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 620 follower

Categorie
Instagram
Ogni tanto torno 😁
E stasera sono qui col nuovo post di #cookingbeauty "Estratto idroglicerinato di melograno: ecco come fare"
Leggi l'articolo sul blog (trovi il link nelle info del mio profilo) per scoprire le proprietà dermocosmetiche di questo frutto delizioso ❤️
. 
#melograno #estrattinaturali #estrattoidroglicerinato #blog #blogger #diybeauty #spignatti #autoproduzionecosmetica #cosmeticifaidate #homemadecosmetics #sophiecognac #seleggilmioblogdiventipiubello Olio di semi di zucca, cannella, zucchero e mela per uno #scrub labbra delicatamente esfoliante e gustoso quasi quanto la torta di @incucinaconsissi
Entrambe le ricette a vostra disposizione su #cookingbeauty (link in bio) e sul blog di Sissi.
Che ne pensate di questa accoppiata insolita?
.
.
.
#foodandbeauty #unaricettax2 #spignatti #cosmeticifaidate #diybeauty #autoproduzionecosmetica #homemadecosmetics #scrublabbra #lipscrub Melograni biologici fonte di salute e bellezza.
Ne mangerò qualcuno e ne terrò da parte un paio per le ricette di #cookingbeauty
Sai che puoi farci un estratto idroglicer nato da inserire nei tuoi #spignatti come antiossidante?
Tutte le ricette cosmetiche prossimamente sul blog 💚
.
#seleggilmioblogdiventipiubello #autoproduzionecosmetica #cosmesinaturale #cosmesibio #sophiecognac #progettoblog #instalike #instapic #instaphoto #melograno #ottobre #cosmeticifaidate Spignatto e cucina hanno in comune più di quanto immagini: dagli ingredienti, alle tecniche, agli utensili... Settembre è il mese dell'uva e queste sono le ricette che la vedono protagonista per #uvasaporidibellezza un progetto in collaborazione tra food blogger e DIYbeauty blogger per #FoodAndBeauty

Su #CookingBeauty (link in bio) trovi la mia ricetta 🍇 BOOSTERBALM: balsamo con olio di vinaccioli per capelli sottili, sciupati, che si spezzano facilmente 
e i link alle ricette di cucina delle food blogger: 🍇 le sfogliatine con uva, kiwi e ricotta di @incucinaconsissi 🍇 La torta soffice al grano saraceno e succo d’uva – senza glutine e senza latticini di @cioccolatoeliquirizia 🍇 L'Uva: proprietà benefiche e tre antipasti facili e veloci di @blog_leomamma_

tante idee da realizzare con l'uva :) #uva #settembre #spignatto #autoproduzionecosmetica #diybeauty #beautyrecipes #foodrecipes #cosmeticifaidate #homemadebeauty #cosmesibio #conchiglie
Per pulirle e igienizzarle tienile immerse in una soluzione di acqua e bicarbonato per una settimana. Poi sciacqua e lascia asciugare bene all'aria.
🐚♥️🌞
#unestatealmare #beachstyle #cookingbeauty #progettoblog #sophiecognac #instaphoto #instapic #instalike I suggerimenti di fine stagione per scegliere le coccole più adatte alla tua pelle per combattere lo stress da rientro! 🌈🔆🍉
Online l'articolo completo :) link in bio .
.
.
#cookingbeauty #sophiecognac #seleggilmioblogdiventipiubello #beachstyle #unestatealmare #cosmesinaturale #greenbeauty #autoproduzionecosmetica #diybeauty #handmadecosmetic #homemadebeauty #progettoblog #beautytips #naturalskincare
Previously on CookingBeauty
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: