Gli oli essenziali: profumi, caratteristiche e utilizzi | Arancio Amaro


Care amiche e amici, eccomi di nuovo su CookingBeauty a proporvi interessanti articoli settimanali sugli oli essenziali, le loro caratteristiche ed il loro utilizzo.

Gli oli essenziali

Innanzitutto cos’è un olio essenziale: è il prodotto ottenuto x estrazione a partire da materiale vegetale aromatico, ricco cioè in “essenze“. Gli oli essenziali possono essere ottenuti per distillazione o per spremitura da un’unica tipologia di vegetale, del quale conservano caratteristiche come l’odore e il sapore e, solitamente, portano il nome della pianta dalla quale provengono.

L’olio essenziale può essere presente in varie parti della pianta:

  • Sommità fiorite (lavanda, rosmarino…)
  • Fiori (camomilla, arancio, gelsomino…)
  • Foglie (basilico, eucalipto…)
  • Frutti (anice, finocchio, vaniglia…)
  • Scorza di frutti (bergamotto, limone…)
  • Radici e rizomi (iris, zenzero)

Attenzione: gli oli essenziali sono miscele complesse e concentrate di sostanze chimiche e quindi l’uso senza la supervisione di un medico può essere pericoloso. L’applicazione di oli essenziali puri sulla pelle può portare ad infiammazioni e lesioni della cute e la loro ingestione è potenzialmente mortale. Se ne sconsiglia l’uso nella prima infanzia, in gravidanza e allattamento e nei soggetti affetti da gravi epatopatie e/o insufficienze renali.

Ed ora passiamo alla descrizione del nostro primo olio essenziale.

olio essenziale arancio amaro

L’olio essenziale di Arancio Amaro

Dalla scorza dell’arancio amaro, si ottiene l’olio essenziale. L’arancio amaro ha un’azione energizzante e tonica, aiuta a combattere l’ansia, la depressione, ha proprietà antisettiche utili in casi di acne, eczema, gengiviti, stomatiti e afte, contrasta la ritenzione idrica e quindi combatte la cellulite, dona luminosità alla pelle spenta e aiuta a ridurre le rughe.

Come utilizzarlo

L’unica avvertenza d’uso è dovuta al fatto che l’olio essenziale di arancio amaro risulta fotosensibilizzante, per cui è meglio evitarne l’utilizzo sulla pelle prima di esporsi al sole o prima di fare lampade abbronzanti.

  • In caso di gengiviti, stomatiti, ecc.. si fanno degli sciacqui con azione battericida aggiungendo ad un bicchiere di acqua tiepida 2 gocce di olio essenziale di arancio amaro.
  • In caso di acne, pelle spenta, pelle matura, l’olio essenziale di arancio amaro svolge un’azione antirughe ridando tono alla pelle. Basta mescolare 2 gocce di olio essenziale alla crema per il viso e applicarla di sera.
  • In caso di cellulite o ritenzione idrica, mescolare un cucchiaio di olio d’oliva con 3 gocce di olio essenziale e massaggiare la zona interessata.
  • Per combattere le paure, l’ansia e rinvigorire lo spirito, puoi diffondere l’olio essenziale di arancio amaro nella stanza servendoti di un bruciaessenze o si possono eseguire dei massaggi, nella zona tra l’ombelico e lo sterno, mescolando un cucchiaino d’olio di mandorle dolci e 3 gocce d’olio essenziale di arancio amaro.

Alla prossima!

Annylla

Info

Guida museale, amo leggere, il teatro, l'arte, la fotografia, il cinema, la buona cucina, la natura e gli animali! Ultimamente mi diletto come aiuto beauty blogger.

Tagged with: ,
Pubblicato su Guest Star, oli essenziali
One comment on “Gli oli essenziali: profumi, caratteristiche e utilizzi | Arancio Amaro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Io e CookingBeauty

Romina Serafini

CookingBeauty è publicato da Romina Serafini.

facebook logoinstagram logopinterest logoG+ logotwitter logo

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 1.091 follower

Categorie
Instagram
#summermusthave ☀️ Post puntura: indispensabile ogni estate! Efficace su punture di zanzara e insetti vari ma anche per le irritazioni causate dalle meduse (la testo da anni 😁). La ricetta non è mia ma è la più efficace che ho trovato sul web (facilissima anche! Te la scrivo nel primo commento qui sotto). #cookingbeauty #postpuntura #cosmeticifaidate #progettoblog #diybeautyproducts #biobeautyblogger #rimedinaturali
Buona Pasqua e felici spignatti di primavera 💚 . #pasqua2019 #progettoblog #cookingbeauty
Non è la cena! Ma abbiamo una ricetta e la trovi sul blog linkato in bio 👈 . #diybathbomb #bombedabagno #cosmeticifaidate #homemadecosmetics #progettoblog #seleggilmioblogseipiueffervescente 💚
Con la madreperla e l'acido salicilico ci ho fatto una maschera viso dalle proprietà leviganti, elasticizzanti e lenitive per la pelle. La ricetta la trovi sul blog (link in bio). La madreperla l'ho ricavata direttamente dai gusci delle ostriche con un procedimento semplicissimo (trovi pure questo sul blog) 😁 Questa maschera, realizzata a pH basso (4,5), ha effetto peeling e, con le proprietà batteriostatiche dell'acido salicilico, diventa un utile trattamento per l'acne. Se non hai brufoli (ho superato l'acne giovanile da un pezzo pure io 😅) è comunque un prodotto interessante per spianare i segni della pelle e stimolare il rinnovamento cellulare. Se vuoi evitare l'azione esfoliante puoi mantenere il PH a 6/6,5. . #cosmeticifaidate #progettoblog #ecobioblogger #cosmesinaturale #acidosalicilico
Nuova ricetta: un classico tra i rimedi da tenere in casa, la pasta all'ossido di zinco. L'utilizzo è adatto a grandi e bambini (anche molto piccoli) in tutte le situazioni in cui la pelle ha bisogno di immediato sollievo: arrossamenti, irritazioni, scottature, eczemi... 👉 Puoi farla a casa con estrema facilità e pochissimi ingredienti. Trovi la ricetta sul blog (link in bio) . #spignatti #rimedinaturali #progettoblog #ossidodizinco #biobeautyblogger
Skincare completa, tutti prodotti homemade che puoi fare da te con le ricette che trovi sul blog (link in bio) 🙂 Scorri le immagini per vederli tutti 👉👉👉 . #autoproduzionecosmetica #homemadeskincare #cosmeticifattiincasa #biobeautyblogger #progettoblog #seleggilmioblogdiventipiubello 💚💚💚

struccarsiClicca sull’immagine per leggere tutti i post dedicati ai metodi e ai prodotti per struccarsi

lifestyle e off-topicClicca sull’immagine per leggere gli altri articoli di CookingBeauty

Switch-to-Green

STG_challengeIl percorso completo per passare alla cosmesi naturale in 21 giorni. Accetta la sfida!

Previously on CookingBeauty
Follow CookingBeauty on WordPress.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: