Ayurveda: unguento antidolorifico | Ricetta


Per dare sollievo a dolori causati da artrite e reumatismi, un balsamo ayurvedico della medicina tradizionale indù, a base di peperoncino.

La ricetta è semplice da realizzare e gli ingredienti sono facilmente reperibili.

unguento antidolorifico

L’unguento antidolorifico ayurvedico

L’ingrediente base di questa ricetta è il peperoncino, antidolorifico naturale: contiene capsaicina, una sostanza con proprietà analgesiche, in grado di attenuare il dolore da infiammazione.

L’effetto vasodilatatore del peperoncino aumenta l’efficacia di questo balsamo.

Gli altri ingredienti, antidolorifici, antinfiammatori e antiossidanti, fanno di questo unguento una valida alternativa naturale in grado di donare sollievo dai dolori artritici e reumatici.

Ingredienti

  • Olio di sesamo – 5 cucchiai
  • Curcuma in polvere – 2 cucchiai
  • Peperoncino piccante in polvere – 2 cucchiai
  • Neem in polvere – un cucchiaio
  • Zenzero essiccato in polvere – un cucchiaio
  • Cera d’api in scaglie – 2 cucchiai

L’olio di sesamo è l’olio preferito della medicina ayurvedica. Ben assorbito dalla pelle, penetra facilmente nei muscoli.

Curcuma e zenzero sono fondamentali per alleviare dolori articolari e muscolari; sono potenti antinfiammatori, efficaci nella cura di artriti, artrosi, dolori muscolari, sindrome del tunnel carpale, dito a scatto.

La cera d’api, oltre a dare consistenza al prodotto, presenta anch’essa proprietà antidolorifiche.

Il neem è un antibatterico, antibiotico naturale.

Procedimento

  • Versare gli ingredienti in un contenitore di vetro e mescolare.
  • Scaldare a bagnomaria per sciogliere la cera d’api mescolando di tanto in tanto.
  • Colare in un barattolo con coperchio e lasciar raffreddare.

Raffreddandosi, il prodotto acquisterà la consistenza di un unguento facilmente spalmabile.

Può essere conservato a temperatura ambiente, in luogo fresco e asciutto e al riparo dalla luce, anche per due anni, avendo l’accortezza di non introdurre sporco e impurità nel prelevare il prodotto dal contenitore.

Come si usa

Massaggiare sulla parte dolente. Non utilizzare su ferite e abrasioni.

fatma

Prova a farlo. Anche se non hai molta esperienza nell’autoproduzione: questa ricetta non presenta alcuna difficoltà e il risultato è un prodotto utile ed efficace.

Condividi sui tuoi social e lasciami un like se hai trovato utile questo post.

Ciao,

SophieCognac

Tagged with:
Pubblicato su rimedi naturali vari

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Io e CookingBeauty

Romina Serafini

CookingBeauty è publicato da Romina Serafini.

facebook logoinstagram logopinterest logoG+ logotwitter logo

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 1.051 follower

Categorie
Instagram

Si è verificato un errore durante il recupero delle immagini da Instagram. Verrà effettuato un nuovo tentativo tra qualche minuto.

lifestyle e off-topicClicca sull’immagine per leggere gli altri articoli di CookingBeauty

Switch-to-Green

STG_challengeIl percorso completo per passare alla cosmesi naturale in 21 giorni. Accetta la sfida!

Previously on CookingBeauty
Follow CookingBeauty on WordPress.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: