/ Maggio 26, 2017/ oli essenziali, rimedi naturali vari

Salve amiche e amici di CookingBeauty!
Visto che ormai siamo prossimi alla stagione calda e ai problemi che può comportare, oggi ho deciso di parlarvi dell’olio essenziale di geranio che, tra le sue proprietà, ha la caratteristica di esserci utile in caso di punture di zanzara.

olio essenziale geranio

L’olio essenziale di Geranio

L’olio essenziale di geranio viene ricavato dai fiori e dalle foglie delle piante della varietà Pelargonium Graveolens. Per le sue proprietà toniche, astringenticicatrizzanti, antinfiammatorie e riequilibranti delle emozioni si presta particolarmente a risolvere problemi legati alla salute e al benessere psicofisico.
Oltre ad essere un repellente anti-zanzara, l’olio essenziale di geranio è efficace in casi di acne, scottature, ferite e irritazioni della pelle; migliora la circolazione e combatte la ritenzione idrica.
In ambito psicologico, l’olio essenziale di geranio riporta l’equilibrio nelle emozioni, contribuisce a diminuire lo stress, la depressione, l’insonnia e l’aggressività.

Come si utilizza

Vediamo come utilizzare quest’olio essenziale per le varie esigenze.

Come repellente anti-zanzare

L’olio essenziale di geranio allontana le zanzare ed è anche per questo che spesso vediamo gerani nelle fioriere sui balconi.
Per sfruttare al meglio le proprietà anti-zanzara di quest’olio, possiamo diffonderlo nella stanza aggiungendo una goccia di olio essenziale per mq in un bruciaessenze, oppure versare qualche goccia su tende e divani.
Come repellente può essere utilizzato anche sulla pelle, nelle sere d’estate che passerete all’aperto : basta mescolare un paio di gocce di olio essenziale ad una certa quantità di crema ( senza esagerare) o ad un  po’ di olio vegetale e poi spalmarla sul corpo.

Per la pelle

Grazie alle proprietà astringenti e curative, l’olio essenziale di geranio è indicato in caso di pelle grassa, acne, pori dilatati, pelle spenta e, più in generale, per le irritazioni della pelle.
E’ molto utile anche in caso di scottature ed in questo caso basta mescolare 1-2 gocce di olio essenziale ad una parte di crema per il viso o per il corpo e applicarla nella zona interessata.
In caso di acne è possibile effettuare degli impacchi: mescoliamo 8 gocce di olio essenziale di geranio in 200 ml di acqua fredda, bagniamo delle garze e applichiamole sulla pelle.

Per migliorare la circolazione

A questo scopo, aggiungiamo 2 gocce di olio essenziale di geranio ad un pò della nostra crema per il corpo e massaggiamo dal basso verso l’alto per riattivare la circolazione soprattutto nella zona delle gambe.

Per l’armonia

L’olio essenziale di geranio dona sollievo in caso di affaticamento psicofisico, ridona calma e armonia, allevia le tensioni.
E’utile anche per contrastare le sensazioni di disagio e di mancanza di autostima.
In questo caso, diffondiamo un paio di gocce nell’ambiente oppure inaliamone l’aroma mettendo 2-3 gocce su un fazzoletto nel corso della giornata.


Attenzione: gli oli essenziali sono miscele complesse e concentrate di sostanze chimiche e quindi l’uso senza la supervisione di un medico può essere pericoloso. L’applicazione di oli essenziali puri sulla pelle può portare ad infiammazioni e lesioni della cute e la loro ingestione è potenzialmente mortale. Se ne sconsiglia l’uso nella prima infanzia, in gravidanza e allattamento e nei soggetti affetti da gravi epatopatie e/o insufficienze renali.
Annylla

Share this Post

3 Comments

  1. Pingback: Oli e Burri Vegetali: sinergie dermocosmetiche | Cooking Beauty

  2. Pingback: 12 Oli essenziali per il viso adatti a diverse tipologie di pelle | Cooking Beauty

  3. Pingback: Oli e Burri Vegetali: sinergie dermocosmetiche | CookingBeauty

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*