Gli oli essenziali: profumi, caratteristiche e utilizzi | Gelsomino


Salve amiche e amici di CookingBeauty!

Oggi parliamo dell’olio essenziale ottenuto da una pianta rampicante originaria dell’India, con fiori bianchi molto profumati: il gelsomino. La sua essenza si armonizza bene con l’olio di arancio, di ylang ylang e di mandarino nei vari utilizzi.

Ecco quali sono le proprietà di questo olio essenziale e come usarlo per la bellezza e il benessere.

olio essenziale gelsomino

L’olio essenziale di gelsomino

L’olio essenziale di gelsomino è un prezioso alleato per il benessere psico-fisico: le sue proprietà rilassanti svolgono un’azione antispasmodica e analgesica, utile contro i crampi e le mestruazioni dolorose, per gli strappi muscolari, la tosse e la bronchite. E’ noto per avere proprietà calmanti utili per armonizzare la gravidanza ed il parto.

In campo cosmetico, l’olio essenziale di gelsomino ha un’effetto vellutante e rassodante sulla pelle, svolge un’azione cicatrizzante e lenitiva sulla cute screpolata e sugli arrossamenti.

In campo psicologico, quest’olio essenziale attenua le paure e le angosce ed infonde fiducia.

L’olio essenziale di gelsomino, inoltre, è un rinomato afrodisiaco, grazie alla sua fragranza leggera e sensuale.

Quest’olio essenziale è uno dei più cari presenti sul mercato, visto che occorrono tantissimi fiori per prepararlo. Spesso, quindi, si trova commercializzato non come prodotto puro ma miscelato ad altri oli.

E’ atossico, non irrita ma è meglio utilizzarlo solo esternamente.

olio essenziale gelsomino

Come si utilizza

Come rilassante ed antidolorifico

L’olio essenziale di gelsomino è in grado di stimolare l’ipotalamo a rilasciare sostanze analgesiche e miorilassanti. Per questo motivo è utilizzato per contrastare le mestruazioni dolorose e per facilitare il parto. Va evitato, tuttavia, in caso di mestruazioni abbondanti perché favorisce il deflusso del sangue.

  • Per prevenire e alleviare i dolori mestruali puoi massaggiare la zona addominale, a partire da una settimana prima del ciclo, con un paio di gocce di olio essenziale di gelsomino mescolate ad un cucchiaio di olio di mandorle dolci.
  • In caso di disturbi alle ovaie o all’utero, fate un massaggio delicato sulla parte bassa dell’addome utilizzando una goccia di olio essenziale diluita in 2 cucchiaini di olio di rosa mosqueta.
  • In caso di strappi muscolari, eseguite un massaggio con 2-3 gocce di olio essenziale di gelsomino in un olio vegetale a scelta.

Come antispasmodico

L’olio essenziale di gelsomino è utile per le affezioni del tratto respiratorio come tosse, bronchite, catarro, perché in grado di alleviare la difficoltà di respirazione e la sensazione di secchezza delle mucose. In queste situazioni, mescolate 1-2 gocce di olio essenziale di gelsomino in 30 ml di gel di aloe vera e applicatene un sottile strato sul torace, di sera, prima della nanna.

Per la pelle

Quest’olio essenziale ha un effetto vellutante e rigenerante sulla pelle.

Puoi usarlo in caso di dermatite, screpolature e rughe aggiungendone due gocce alla tua crema abituale. Grazie all’effetto cicatrizzante, arrossamenti, piccole ferite e pelle screpolata potranno trovare sollievo e, in generale, la tua pelle risulterà più luminosa e soda.

Puoi utilizzare questo rimedio sul viso, sulle mani e sul corpo. Tra l’altro, la miscela che ho citato prima, olio essenziale di gelsomino in olio di rosa mosqueta, applicata sul viso (sulla pelle leggermente umida) è un ottimo antirughe.

Come calmante

Il profumo del gelsomino, in aromaterapia, infonde fiducia in se’ stessi, risolleva l’umore e attenua le paure.

  • Si può diffonderlo nella stanza versando una goccia di olio essenziale per ogni metro quadrato di ambiente mediante l’utilizzo di un bruciaessenze o aggiungendolo all’acqua dei deumidificatori.
  • In caso di depressione o ansia, diluite 4-6 gocce di olio essenziale di gelsomino in un cucchiaio di panna e aggiungete il mix all’acqua del bagno.

Come afrodisiaco

L’aroma di quest’olio essenziale agisce come afrodisiaco, risvegliando la sensualità.

In questo caso, consigliamo un olio da massaggio sensuale(!):

  • 3 gocce di essenza di o.e. di gelsomino,
  • 3 gocce di o.e. di rosa,
  • 4 gocce di o.e. di bergamotto,
  • 6 gocce di o.e. sandalo
  • in 50 ml di olio di jojoba

non resta che provarlo!


Attenzione: gli oli essenziali sono miscele complesse e concentrate di sostanze chimiche e quindi l’uso senza la supervisione di un medico può essere pericoloso. L’applicazione di oli essenziali puri sulla pelle può portare ad infiammazioni e lesioni della cute e la loro ingestione è potenzialmente mortale. Se ne sconsiglia l’uso nella prima infanzia, in gravidanza e allattamento e nei soggetti affetti da gravi epatopatie e/o insufficienze renali.

Annylla

Info

Guida museale, amo leggere, il teatro, l'arte, la fotografia, il cinema, la buona cucina, la natura e gli animali! Ultimamente mi diletto come aiuto beauty blogger.

Tagged with: , , ,
Pubblicato su Annylla, Guest Star, Ingredienti cosmetici - materie prime e preparati, oli essenziali
One comment on “Gli oli essenziali: profumi, caratteristiche e utilizzi | Gelsomino
  1. […] Gli oli essenziali: profumi, caratteristiche e utilizzi | Gelsomino (di Annylla) […]

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

CookinBeauty è pubblicato da Romina Serafini.
cookingbeauty on instagram cookingbeauty on facebook cookingbeauty on bloglovin

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 291 follower

Categorie
Instagram
#conchiglie
Per pulirle e igienizzarle tienile immerse in una soluzione di acqua e bicarbonato per una settimana. Poi sciacqua e lascia asciugare bene all'aria.
🐚♥️🌞
#unestatealmare #beachstyle #cookingbeauty #progettoblog #sophiecognac #instaphoto #instapic #instalike I suggerimenti di fine stagione per scegliere le coccole più adatte alla tua pelle per combattere lo stress da rientro! 🌈🔆🍉
Online l'articolo completo :) link in bio .
.
.
#cookingbeauty #sophiecognac #seleggilmioblogdiventipiubello #beachstyle #unestatealmare #cosmesinaturale #greenbeauty #autoproduzionecosmetica #diybeauty #handmadecosmetic #homemadebeauty #progettoblog #beautytips #naturalskincare È ancora #estate anche per voi?
#baciatidalsole #unestatealmare #beachstyle #socializzando
.
.
.
#instapic #instagood #instalike #progettoblog #cookingbeauty #seleggilmioblogdiventipiubello #fridaynight #nonmiservealtro
Previously on CookingBeauty
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: