/ Settembre 28, 2017/ haircare BelliCapelli

Cucina e autoproduzione cosmetica hanno molte analogie. Oggi hanno in comune un ingrediente, l’uva, rappresentata in questa ricetta dall’olio di vinaccioli: una fonte di benessere per i capelli.
Per realizzare il balsamo BOOSTERBALM ti occorreranno pochi ingredienti. La ricetta è semplice e piuttosto veloce.
Se ne vuoi una ancora più facile, trovi la versione semplificata dell’impacco pre-shampoo con le stesse proprietà ma da realizzare in pochi minuti!
E se ancora non ti basta, trovi anche le proposte gastronomiche delle bravissime food blogger del progetto #FoodAndBeauty!!!

balsamo capelli booster balm

Le proprietà cosmetiche dell’olio di vinaccioli per i capelli

I vinaccioli sono i semi dell’uva e da questi si ottiene un olio inodore, ricco di acidi grassi polinsaturi con notevoli proprietà alimentari e cosmetiche.
Dal punto di vista cosmetico l’olio di vinaccioli, povero di vitamina E ma ricco di polifenoli, è un olio molto antiossidante.
Rassoda la pelle e stimola la microcircolazione locale; ha un leggero effetto schiarente.
La sua capacità di favorire il microcircolo apporta vantaggi anche al cuoio capelluto, con effetto rigenerante sui follicoli e stimolante per la crescita dei capelli. La sua capacità idratante combatte la forfora secca.
L’olio di vinaccioli è adatto ad ogni tipo di cute, anche grassa, su cui ha effetto riequilibrante.
E’ particolarmente indicato in trattamenti per capelli fragili, sciupati, che si spezzano facilmente, riuscendo a migliorarne l’elasticità e a ripristinare la lucentezza.
Su pelle e capelli può essere usato da solo o inserito in formulazioni cosmetiche. Si assorbe rapidamente e non unge.

Dove acquistare l’olio di vinaccioli

Lo trovi al supermercato, erboristeria, negozi alimentari bio, online.
E’ un olio sensibile al calore, va conservato in luogo fresco per evitare l’irrancidimento.
uva

BOOSTERBALM: balsamo all’olio di vinaccioli per capelli sciupati

Il balsamo che ti propongo, a base di olio di vinaccioli, con olio di ricino e attivi funzionali specifici per la cura e la bellezza dei capelli, è nutriente, idratante, favorisce la crescita dei capelli di cui migliora elasticità, corpo e brillantezza.
Non appesantisce ed è adatto a tutti i tipi di capelli.

Ricetta

FASE A

  • Olio di vinaccioli – 12 g
  • Olio di ricino – 8 g
  • Tocoferolo (vitamina E) – 1 g
  • Olivem 1000 (emulsionante) – 3 g
  • Lecitina di solia – 3 g
  • Esterquat – 8 g

FASE B

  • Acqua demineralizzata – 60 g

FASE C

  • Proteine del grano idrolizzate (fitocheratina) – 1 g
  • Ceramidi vegetali – 2 g
  • E.G. centella asiatica – 2 g
  • O.E. rosmarino – 10 gocce
  • O.E. limone – 6 gocce
  • Cosgard – 0,6 g
  • pH 4,5 / 5 (regolatori pH: acido citrico, soluzione di soda caustica al 20%)

Procedimento

  1. Versa gli ingredienti della FASE A in un contenitore di vetro o plastica resistente al calore.
  2. In un secondo contenitore versa l’acqua.
  3. Scalda i 2 contenitori a bagnomaria con fuoco molto basso fino a 70° (non superare questa temperatura per evitare che l’olio di vinaccioli si rovini).
  4. Togli dal fuoco ed emulsiona: versa la FASE B in FASE A e frulla per diversi minuti.
  5. Lascia raffreddare completamente; puoi usare un bagnomaria freddo.
  6. Aggiungi uno alla volta gli ingredienti della FASE C, mescolando ad ogni aggiunta.
  7. Misura e regola il pH.

Il prodotto, cremoso e molto consistente, è adatto ad essere conservato in vasetto.

Come si usa

Utilizza BOOSTERBALM come un comune balsamo per capelli, dopo lo shampoo. Distribuisci su cute e lunghezze, lascia agire qualche minuto e risciacqua abbondantemente.

Nota sugli altri ingredienti utilizzati

Olio di ricino: rinforza unghie, capelli e ciglia. Ripara e nutre i capelli secchi, devitalizzati, fragili o crespi, promuovere la ricrescita.
Lecitina di soia: emolliente, filmogena: impedisce la disidratazione, protegge dalle aggressioni atmosferiche (freddo, vento, umidità, siccità …). La trovi al supermercato.
Esterquat: condizionante.  I balsami preparati con questo condizionante risultano particolarmente ricchi e cremosi.
Proteine del grano idrolizzate: in prodotti per capelli funzionano da riempitivo/protettivo formando una sorta di barriera e ristrutturando il capello danneggiato. Per questo motivo sono particolarmente utilizzate in prodotti per capelli trattati chimicamente o danneggiati.
Ceramidi vegetali: riparano il capello conferendo un tocco morbido e setoso. Fortificanti, aiutano a proteggere i capelli dai danni dovuti alla colorazione permanente, e ad altri trattamenti chimici. Ostacolano la disidratazione del cuoio capelluto e impediscono la comparsa di prurito e forfora.
Centella asiatica: stimolante del microcircolo cutaneo.

Una versione semplificata: impacco pre-shampoo

Se la ricetta del balsamo è troppo impegnativa, puoi realizzare velocemente una maschera per i capelli da utilizzare prima dello shampoo, sui capelli leggermente inumiditi.
Le dosi indicate sono adatte a capelli di media lunghezza:

  • olio di vinaccioli – 3 cucchiai
  • olio di ricino – 2 cucchiai
  • gel d’aloe vera – 2 cucchiai

Se vuoi puoi aggiungere qualche goccia di o.e. di rosmarino e di limone.
#uvasaporidibellezza
Guarda come le altre blogger hanno interpretato le proprie ricette con l’uva come protagonista:

Volevo fare la food blogger!!


Scrivimi quello che pensi nei commenti e se ti è piaciuta questa ricetta condividi sui tuoi social con #uvasaporidibellezza o #foodandbeauty per farti trovare 🙂
Per ricevere notifiche sulle pubblicazioni di CookingBeauty puoi iscriverti col tuo indirizzo email o seguire la pagina facebook.
Torno presto,
SophieCognac

Share this Post

16 Comments

  1. Ottimo utilissimo per i capelli sciupati! Sei sempre in tempo per fare la Food Blogger!

    1. e poi pensiamo solo a mangiare? e a curare i capelli sciupati chi ci pensa? 🙂

      1. fai tutto tu ahaha tanto sei piena di risorse!

      2. grazie per la fiducia ma a cucinare è meglio che ci pensi tu, fidati!! 😉

  2. Pingback: Sfogliatine con Uva, Kiwi e Ricotta – In Cucina con Sissi

  3. Pingback: Ciambella soffice al grano saraceno – senza glutine e senza latticini | Cioccolato e Liquirizia

  4. Bellissima ricetta e bellissima collaborazione 🙂

    1. E’ stato divertente e interessante!
      Replichiamo ad ottobre con un nuovo ingrediente?

  5. Proverò sicuramente questa ricetta adoro sperimentare 🙂
    Passa se ti va anche io sul mio blog propongo ricette diy 100% bio epr la skincare, haircare, mi farebbe molto piacere https://gameofmakeupcom.wordpress.com

    1. Ciao, passo a trovarti molto volentieri e ti manderò un saluto dal tuo blog 🙂
      Sto utilizzando BOOSTERBALM da quando l’ho fatto e a quanto già scritto nell’articolo, posso aggiungere che è decisamente adatto a capelli sottili che necessitano di idratazione ma anche di corpo e volume. E’ meno adatto a capelli crespi, molto grossi o che tendono ad annodarsi troppo: per questo tipo di capelli andrebbe modificato inserendo oli più specifici.

  6. A leggere la tua ricetta sembra di dover fare il piccolo chimico!😱😬😬
    I miei capelli ne avrebbero proprio bisogno…

    1. Per te che fai dei dolci fantastici, realizzare questa ricetta sarebbe uno scherzo!!!
      Per iniziare puoi sempre provare la versione impacco pre-shampoo!

  7. Mi piacerebbe molto riuscire a realizzarlo, ma non sono molto brava con questo genere di cose… Credo che mi si addica di più l’impacco pre-shampoo, più semplice!

    1. Ciao Letizia, ho cominciato anche io dai semplici mix come questo impacco: l’efficacia degli ingredienti è la stessa e puoi sperimentare facilmente e senza controindicazioni per trovare le combinazioni più adatte alle tue esigenze.
      Credo che sia il percorso più “giusto” per arrivare ad un’atteggiamento in sintonia con la natura anche nella cosmetica.

  8. Pingback: Gel capelli Melograno & Mirtillo Rosso | Ricetta | Cooking Beauty

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*