Cipria viso fai da te ai cereali | Ricetta


Magari sai già che amido di riso e amido di mais, anche da soli, sono validi sostituti di una cipria viso traslucida: limitano l’effetto lucido e aiutano a fissare il makeup senza colorare.

Se vuoi migliorare l’effetto soft focus e di tenuta puoi aggiungere pochi altri ingredienti come nella ricetta che ti presento qui.

Questa ricetta è la mia interpretazione dei cereali, tema di #SaporiDiBellezza per gennaio. Trovi, in fondo all’articolo, le anticipazioni delle ricette degli altri blogger di #FoodAndBeauty 🙂

cipria viso ai cereali

Cipria viso fai da te con gli amidi

Questa cipria per il viso, facilissima da realizzare a casa, è adatta se cerchi una polvere assorbente – per evitare l’effetto lucido – ma semi-opaca per mantenere la luminosità dell’incarnato.

E’ una cipria traslucida, con leggerissima coprenza per ottenere l’effetto soft focus ricercato, con una diffusione della luce che aiuta ad ammorbidire i tratti e rende meno evidenti le imperfezioni.

Fissa bene il makeup senza appesantire e può essere utilizzata anche nella zona contorni occhi senza sottolineare le rughe di espressione 😉 Anzi, l’azione riflettente della sericitè, aiuta ad illuminare lo sguardo che appare più fresco e riposato.

La ricetta facilissima ed economica

I cereali sono i protagonisti: amido di mais, amido di riso e olio di riso.

A questi ho aggiunto la già citata sericitè (mi piace molto il suo effetto illuminante) e l’argilla rossa (ricca di ferro trivalente) per conferire più aderenza, potere adsorbente e capacità di lenire i rossori.

cipria ai cereali - occorrente

Queste le dosi: per le misurazioni ho utilizzato i misurini; i valori indicati sono espressi in ml.

  • Amido di riso – 5 ml
  • Amido di mais – 3 ml
  • Sericitè – 2,5 ml
  • Argilla rossa – 1 ml
  • Olio di riso – 15 gocce

Per realizzarla:

  1. Pesta finemente l’argilla rossa, utilizzando un mortaio o il grinder (trita-tabacco. Lo trovi su Amazon ma anche nei negozi che vendono articoli per fumatori).
  2. Aggiungi gli amidi e la sericitè e mescola bene per amalgamare tutti gli ingredienti in modo omogeneo.
  3. Aggiungi l’olio di riso e mescola a lungo e con cura per evitare grumi e agglomerati di polvere.

Conserva la cipria in un vasetto con tappo swifter (quello con i buchetti).

Momento spoiler

E’ il mio passaggio preferito… quando ti faccio vedere cosa hanno combinato gli altri 🙂

#SaporiDiBellezza - cereali

Leggi tutte le ricette:


Che ne dici?

Lasciami un commento per farmi conoscere la tua opinione, per domande e info varie.

Per ricevere le notifiche sulle pubblicazioni di CookingBeauty puoi iscriverti al blog inserendo il tuo indirizzo email e/o seguire la pagina facebook che trovi nel box.

#FoodAndBeauty - logoDa oggi c’è anche la pagina facebook del gruppo #FoodAndBeauty per non perderti nessuna delle ricette di cucina e di bellezza!

Eccola https://www.facebook.com/FoodAndBeautyLab/

Noi ci sentiamo presto,

SophieCognac

Tagged with: , ,
Pubblicato su makeup
16 comments on “Cipria viso fai da te ai cereali | Ricetta
  1. Maria Rosaria ha detto:

    Da provare subito. Le tue ricette sono una garanzia. Grazie mille per il tuo impegno.

    Piace a 1 persona

  2. Ho letto spesso ricette per creare prodotti fai da te ma le ho mai messe in pratica! Vorrei tanto provare con la cipria ma non ho capito un paio di cose.

    Dopo averla fatta, come è la consistenza? Rimane tipo crema o diventa polvere?
    Il vasetto lo tengo in frigo oppure lo posso lasciare nell’armadietto del bagno?

    Grazie 😉

    Piace a 1 persona

    • Sophie Cognac ha detto:

      Ciao, la cipria è una polvere (finissima se l’hai pestata bene).
      Io la lascio così, in polvere libera, ma se preferisci puoi compattarla (anche compattata, però, sarà sempre polvere).
      Va conservata a temperatura ambiente, preferibilmente in luogo non umido, esattamente come i prodotti di makeup che acquistiamo.

      Se non sono stata sufficientemente chiara o se hai bisogno di altre informazioni, mi trovi qui 🙂

      Mi piace

  3. khadibio ha detto:

    Bellissima ricetta, questa sericité mi ha davvero incuriosita, “il faut l’acheté”.. come scrivono certi francesi : )

    Piace a 1 persona

    • Sophie Cognac ha detto:

      Merci Khadi 🙂
      La sericité mi piace perché il suo effetto illuminante é discreto. Sta bene anche inserita nelle creme viso e soprattutto in quelle per il contorno occhi: aggiunge una quasi-impercettibile luminosità, molto soft, che fa la differenza

      Piace a 1 persona

  4. Spignattidea Libe ha detto:

    Che bella! non conoscevo ancora l’argilla rossa.

    Piace a 1 persona

  5. Ottima questa cipria come del resto, ogni cosa che fai, complimenti!

    Piace a 1 persona

  6. Che figata!! Al momento ho solo la maizena inizierò a provare quella 😂😂😂

    Piace a 1 persona

  7. […] una magnifica Cipria viso ai cereali; […]

    Mi piace

  8. […] Cipria Viso ai Cereali – CookingBeauty […]

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Io e CookingBeauty

Romina Serafini

CookingBeauty è publicato da Romina Serafini.

facebook logoinstagram logopinterest logoG+ logotwitter logo

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Segui assieme ad altri 1.048 follower

Categorie
Instagram

Si è verificato un errore durante il recupero delle immagini da Instagram. Verrà effettuato un nuovo tentativo tra qualche minuto.

lifestyle e off-topicClicca sull’immagine per leggere gli altri articoli di CookingBeauty

Switch-to-Green

STG_challengeIl percorso completo per passare alla cosmesi naturale in 21 giorni. Accetta la sfida!

Previously on CookingBeauty
Follow CookingBeauty on WordPress.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: