/ Luglio 8, 2018/ prodotti per l'igiene personale

Dopo una giornata di caldo e sole, la doccia è il mio rituale rigenerante: pochi minuti per tornare fresca, profumata e recuperare tutte le energie.
Il mio docciaschiuma estivo per eccellenza è ispirato ad un cocktail altrettanto estivo… ed è subito Mojito Party!
Le blogger di #FoodAndBeauty tornano con la rubrica #ispirazioni che a Luglio si chiama #cocktail. Il mio non si beve… l’hai capito 😉

mojito party - gel doccia menta e lime

Docciaschiuma fai da te “Mojito Party”

I detergenti per il viso, per la pelle del corpo e intimi sceglili sempre delicati: è importante che non aggrediscano il film idrolipidico, la barriera naturale della pelle.
Questo docciaschiuma fai da te, pensato per l’estate, ha una concentrazione di tensioattivi più bassa del normale: la SAL (percentuale di sostanza attiva lavante) consigliata per un docciaschiuma è circa 20; il mio ha un valore compreso tra 12,6 e 13,42. I tensioattivi utilizzati sono delicati e con buon potere lavante, adatti a qualunque tipo di pelle.
La menta lascia una rigenerante sensazione di freschezza e si abbina gradevolmente al profumo del lime: una fragranza estiva adatta a donne e uomini.
Gli attivi funzionali inseriti nella formulazione, migliorano l’idratazione della pelle e ne favoriscono la rimineralizzazione.
gel doccia - menta e lime

Ingredienti

  • Idrolato limone – 20,5 g
  • Idrolato menta – 30 g
  • Allantoina – 0,2 g
  • Glicerina – 4 g
  • Carragenina – 1 g
  • Aloe vera liofilizzata (in polvere) – 0,3 g
  • Babassuamidopropyl betaïne (Mousse de babassu – tensioattivo anfotero) – 20 g
  • Sodium lauroyl sarcosinate (tensioattivo anionico) – 20 g
  • Solfato di magnesio – 1 g (lo trovi anche su Amazon)
  • Olio essenziale menta – 7 gocce
  • Olio essenziale lime – 5 gocce
  • Estratto glicolico Gingko Biloba – 3 g
  • Cosgard – 0,6 (o altro conservante secondo scheda tecnica)
  • Regolatori per pH 5 (acido citrico, soluzione di soda caustica al 20%)
  • Clorofilla in polvere – q.b. come colorante
  • Mica blanc brillant – q.b. (omettere per utilizzo maschile)

Realizzazione

  1. Versa gli idrolati in un contenitore e scalda leggermente a bagnomaria (20/22°).
  2. Aggiungi l’allantoina negli idrolati caldi e mescola per sciogliere completamente.
  3. Aggiungi anche il solfato di magnesio e mescola per velocizzare lo scioglimento del sale.
  4. In un contenitore a parte, versa glicerina e carragenina. Mescola per omogeneizzare il composto).
  5. Aggiungi gradualmente la soluzione di idrolati, nel recipiente del punto 4. sempre mescolando.
  6. Aggiungi anche la polvere di aloe vera, mescola e attendi qualche minuto per la formazione del gel.
  7. Nel frattempo, in un altro contenitore, versa i due tensioattivi e gli oli essenziali. Mescola.
  8. Versa dolcemente il contenuto del punto 7. nel gel, sempre mescolando piano per evitare la formazione della schiuma.
  9. Aggiungi anche l’estratto di gingko.
  10. Misura e regola il pH a 5. ATTENZIONE: aggiungi l’acido citrico un pizzico alla volta e misura il pH. Non scendere sotto il valore 5 altrimenti il sarcosinato non addensa.
  11. Aggiungi i conservante e mescola accuratamente.
  12. Aggiungi la clorofilla, un pizzico alla volta (e mescola per uniformare il colore), fino ad ottenere il risultato desiderato.
  13. Opzionalmente, aggiungi un pizzico di mica bianca per un effetto scintillante (non esagerare!)

(Sulla pagina facebook trovi il video del docciaschiuma in funzione).
Per saperne di più sulla formulazione dei detergenti e sui tensioattivi, leggi qui.

Il cocktails di #FoodAndBeauty per la rubrica #ispirazioni

Alcuni da bere, altri no 😀 Tutti rinfrescanti e idratanti per brindare alla nostra estate!
cocktail - collage delle ricette
Per cominciare potresti provare questo frullato ai Frutti di Bosco con Caffè e Granella di Mandorle di In cucina con Sissi
Frullato ai Frutti di Bosco con Caffè e Granella di Mandorle - In cucina con Sissi
Salute!
SophieCognac

Share this Post

7 Comments

  1. ciao, ho provato a farlo e credo che sia venuto bene, ma nella lista degli ingredienti hai messo il solfato di magnesio ma poi nella spiegazione non li ho trovati, a che punto li inserisci? grazie mille per le tue preziose idee

    1. Di già?!?!
      Hai ragione sul magnesio solfato, grazie per la segnalazione, mi è sfuggito 🙁
      Si può aggiungere anche a fine ricetta. Per scioglierlo più facilmente io lo aggiungo agli idrolati, subito dopo aver sciolto l’allantoina.
      Vado a correggere anche sul post.
      Se hai anche già provato il docciaschiuma fammi sapere che ne pensi.
      Ciao 🙂

      1. provato il docciaschiuma e con la tua crema anticellulite a cui ho aggiunto il mentolo è una bomba, super fresca e attiva!. grazie mille

      2. Mi fa molto piacere! Grazie a te 🙂

  2. Ma che figata! 🙂 🙂

  3. Ma questo bagnoschuma è una bomba!! Straricco proprio!
    Per la Sal anche io la preferisco bassa, non mi trovo bene con i prodotti troppo aggressivi e comunque quando non si inserisce in formula un eudermico è l’unico modo che abbiamo di addolcire la formula e personalmente mi trovo molto bene!
    Non faccio detergenti da una vita Romi, ma mi stai facendo tornare la voglia!!

    1. Pensa che ho deciso di farlo dopo aver letto i tuoi numerosi post su detergenti e tensioattivi!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*