/ Novembre 25, 2018/ altro, CookingBeauty

Il calore della cera, il tocco delle mani, il profumo inebriante degli oli essenziali: le candele da massaggio possono offrirti un’esperienza multisensoriale.
La cera calda, lasciata colare sulla pelle, quella sensazione sospesa tra dolore e piacere, è il gioco erotico che farà da cornice alla ricetta di oggi.
candele da massaggio e giochi erotici

Candele da massaggio e giochi erotici con la cera

Novembre è un mese spento. Si sentiva il bisogno di risvegliare i sensi e accendere la passione.
E’ per questo che con le fantastiche blogger di #FoodAndBeauty abbiamo scelto “Ricette afrodisiache” come tema della rubrica #ispirazioni.
L’olfatto, si sa, è in collegamento diretto con la sfera emozionale. E alcuni profumi, più di altri, riescono a stimolare quella parte del sistema nervoso preposta all’erotismo e alla sensualità.
Per la mia ricetta, però, volevo anche il tatto e le candele da massaggio, da usare in coppia con il partner, sono la mia scelta.
Per la profumazione, a base di oli essenziali, ho scelto le fragranze di bergamotto, chiodi di garofano e palmarosa, mitigate da lavanda e arancio, in un mix afrodisiaco ed euforizzante.
Cere e oli naturali sono adatti e sicuri per l’utilizzo sulla pelle. Tuttavia, l’uso degli oli essenziali non è adatto in gravidanza e durante l’allattamento ed è sconsigliatissimo per i bambini… ma qui parliamo comunque di giochi per adulti 😉
Waxing therapy

La ricetta delle candele da massaggio

Le candele sono molto facili da realizzare e ti occorreranno pochissime cose:

  • stoppini in cotone o a listelli di materiale legnoso;
  • un barattolo in vetro (io ho riciclato un vasetto per alimenti)

e i seguenti ingredienti (per 100 grammi abbondanti):

  • Cera di soia (meglio se non OGM) – 85 g
  • Cera d’api (meglio quella grezza, più profumata – leggi qui come igienizzarla) – 5 g
  • Olio di riso (o altro olio vegetale non termolabile) – 5 g
  • Mix afrodisiaco di oli essenziali:
    • o.e. bergamotto – 2 g
    • o.e. palmarosa – 2 g
    • o.e. arancio – 1 g
    • o.e. chiodi di garofano – 1 g

Il procedimento per realizzarle puoi seguirlo qui, nella ricetta per le candele balsamiche.
candele - ingredienti

La profumazione afrodisiaca

  • Oli essenziali di bergamotto e arancio favoriscono il relax e il buon umore;
  • l’olio essenziale di palmarosa è stimolante e tonificante anche a livello mentale;
  • l’olio essenziale di chiodi di garofano è considerato il più potente afrodisiaco.

candele - oli essenziali

Waxing: come utilizzare le candele da massaggio

Puoi accendere le candele e semplicemente lasciarle bruciare per profumare l’aria e creare atmosfera, oppure puoi utilizzare la cera fusa nei giochi erotici con il partner.
Si chiama waxing la pratica BDSM (ma davvero molto soft) in cui lasci colare la cera calda sulla pelle del partner, scegliendo le aree più sensibili come ombelico, capezzoli, collo, per provocare piacere.
La cera sarà più calda quanto più la lascerai colare da distanza ravvicinata al corpo. Scegli tu 🙂
Questo mix di cere e olio è molto morbido e può essere massaggiato piacevolmente sulla pelle.
La cera di soia ha un punto di fusione basso, quindi non raggiungerà temperature troppo elevate. Evita, in ogni caso, di farla cadere su viso e genitali per non rischiare di ustionare la pelle troppo delicata. E, naturalmente, fai attenzione alla fiamma della candela.

Le ricette afrodisiache di #FoodAndBeauty

Come sempre ti mostro le realizzazioni di tutte le blogger che hanno partecipato alla rubrica #ispirazioni… Fa un po’ caldo qui, non sembra anche a te?
collage - ricette afrodisiache
E questa è la ricetta della torta peccaminosa di Quella Lucina nella Cucina con cioccolato e peperoncino, senza glutine, senza lattosio, senza lievito!
Torta cioccolato e peperoncino


A questo punto ho altre cose in mente, devo salutarti 🙂
Alla prossima,
SophieCognac

Share this Post

12 Comments

  1. Ottimo modo per riaccendere novembre, sensi e passione!

    1. ehhhhh… l’inverno è lungo 😉

  2. Hai fatto bene a specificare la distanza da modulare per colare la cera su di un corpo nudo! Questi giochi non fanno per me. Avrei troppa paura di ustionare o essere ustionata! Che pappamolla che sono!

    1. Ma no… la cera di soia non ha bisogno di altre temperature per fondere.
      La sensazione, quando la coli sulla pelle, è di calore, non bruciore.
      Prova dai, poi mi racconti 😀

  3. Non oensavo che le candele potessero essere utilizzate in questo modo e con questi profumi inebrianti possono solo dare effetti positivi.

    1. A proposito di profumi, con l’aroma terapia sono tanti gli effetti benefici che possiamo ottenere: rilassanti, energizzanti, per migliorare l’umore… con la stessa ricetta per realizzare la candela, modificando solo gli oli essenziali utilizzati per la profumazione, ne modifichiamo la funzione 🙂

  4. Mi hanno sempre attirata ma alcune Marche hanno davvero prezzi improponibili. Quasi quasi seguo la tua ricetta è provo a farla fatta in casa!

    1. Supereconomica 🙂 E non devi far altro che fondere le cere e colarle nel barattolo

  5. Con piacere ti consegno il premio Sunshine Blogger Award 2018! Il perchè potrai leggerlo nel mio ultimo post.

    1. Ciao 🙂
      Ma che emozione!! Ti ringrazio infinitamente e ora vado a leggere il tuo post per scoprire tutto 😀😀😀

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*